231 e condotte riparatorie: quali i riverberi sull’ente?

con l’istituto, ora divenuto di diritto penale generale, della “estinzione del reato per condotte riparatorie” di cui al nuovo art.162 ter c.p. introdotto dalla legge 23/6/17 n.103, in vigore dallo scorso 3 agosto, l’imputato può estinguere il reato attraverso una condotta restitutoria o riparatoria idonea a rimuovere il danno cagionato e ad eliminare, ove possibile, le conseguenze dannose o pericolose del reato procedibile a querela allorquando questa sia soggetta a remissione.

Continue reading

condannato il rspp che omette di valutare (tutti) i rischi d’impresa

con la sentenza n.3626/16 la v sezione della cassazione conferma la condanna del responsabile del servizio di prevenzione e protezione (rspp) di una società poiché lo stesso avrebbe compilato un documento di valutazione dei rischi (dvr) incompleto, in quanto contenente sì una stima dei rischi inerenti le mansioni ordinarie dei lavoratori, ma non di quelli relativi alle attività occasionali o da porre in essere in situazioni di urgenza.

Continue reading